Corso CQC a Fermo

Dove seguire un corso CQC a Fermo

Da alcuni anni il Consiglio dei Ministri ha ufficializzato l’obbligatorietà di acquisire una certificazione CQC per tutti coloro in possesso di qualsiasi patente diversa da A1 e B.

Se fino a poco tempo fa chi guidava il mezzo per conto proprio e non in maniera professionale era esente, le nuove disposizioni hanno reso necessario per tutti l’ottenimento e l’aggiornamento periodico del certificato CQC.

L’autoscuola Aspiro offre quindi la possibilità di seguire il corso CQC a Fermo e ottenere il certificato la prima volta, garantendo anche la possibilità di aggiornamento dopo 5 anni.

Ma in cosa consiste il corso? Devono seguirlo anche coloro in possesso della certificazione CQCP? Può essere svolto il corso da privatisti?

Autoscuola Aspiro

Tutto ciò che c’è da sapere sulla CQC

La Carta di Qualificazione del Conducente è l’abilitazione necessaria per la guida professionale che prevede il trasporto di merci o persone. Come già accennato, questa certificazione non era necessaria alcuni anni fa, nel caso si guidasse un camion o un autobus per proprio conto, ma è oggi necessaria per tutti coloro che hanno conseguito patenti C/C+E o D/D+E.

Esistono eccezioni per la necessità di conseguire la qualificazione, specificate dalla circolare 18.559 del 6 giugno 2019. I casi riguardano soprattutto la velocità massima e casistiche speciali, come le guide per test su strada.

Il corso di formazione per ottenere la carta CQC è composto da 280 ore, ripartite in 20 di pratica e 260 di teoria, che possono essere ridotte a 140 ore a seconda delle necessità. Gli aggiornamenti periodici, invece, durano soltanto 35 ore. Chiunque desideri effettuare la preparazione da privatista dovrà necessariamente adeguarsi, per ordine ministeriale, a conseguire la qualifica attraverso una scuola guida autorizzata, sostenendo l’esame presso una Motorizzazione Civile entro un anno dal termine delle lezioni.

L’esame della CQC dura 90 minuti ed è composto da 70 domande a risposta multipla. Il limite di errori massimo è 7, con possibilità di ripetere la procedura dopo 30 giorni, in caso di fallimento.
L’aggiornamento, invece, consiste in un quiz di 30 domande con 40 minuti di tempo a disposizione e soltanto 3 errori concessi.

 

Costi e sussidi

Le tariffe per svolgere il corso e corrispettivo esame variano a seconda della città, ma presso l’autoscuola Aspiro si parte da 850 € per la CQCP fino a 4000 € per la CQCM. L’aggiornamento è molto meno oneroso, con un ammontare di soli 250 €, più bollo e i costi per i documenti da presentare all’esame.

Per i dipendenti delle aziende, il corso può essere effettuato sul luogo di lavoro, ma bisogna comunque ottenere l’autorizzazione da parte della Motorizzazione Civile. Non sono previste esenzioni o sussidi, ma i conducenti in possesso di CQCP possono richiedere il rilascio della KB, la certificazione necessaria a diventare conducenti professionali per veicoli come taxi e di noleggio con conducente.

In quel caso, quindi, non c’è nessun costo da affrontare, esclusi quelli di bollettini e tasse. Per la tua patente non scegliere a caso: rivolgiti all’autoscuola Aspiro. Affidati a chi sa fare la differenza.